d
t
m

Plurilinguismo nel corso della vita

Settore: 
Plurilinguismo individuale
Direzione del progetto:

Bruno Moretti, Iwar Werlen (Universität Bern), Didier Maillat (Université de Fribourg),  Marianne Gullberg (Max Planck Institut für Psycholinguistik)

Durata: 
da 01.2010 a 12.2013
Team:
Stato: 
Completato
Descrizione: 

Progetto Sinergia del Fondo nazionale svizzero, n° 130457

Questo progetto riguarda degli aspetti del plurilinguismo sinora trascurati. E’ volto ad analizzare il modo in cui i settori di competenza che intervengono nell’apprendimento e l’uso di diverse lingue si sviluppano nel corso della vita. I settori linguistici considerati sono adattati alla natura multifattoriale dell’apprendimento e dell’uso di una lingua e ricoprono i temi seguenti :

  • processi psicolinguistici che intervengono nei primi minuti di contatto con una  nuova lingua di tipologia molto lontana,
  • processi pragmatici (inferenze) in una lingua straniera / in una seconda lingua,
  • potenziale dei repertori plurilinguistici che intervengono al momento di decifrare testi sconosciuti, redatti in lingue di tipologia vicina,
  • aspetti sociolinguistici che accompagnano le rotture importanti costatate nella formazione e nella vita professionale di un individuo.     

Questi diversi elementi non sono studiati in parallelo, ma nell’ambito di una procedura integrata, che implica sia ipotesi sulle competenze in materia di plurilinguismo sia dati e risultati ottenuti nell’ambito del progetto. Quest’ultimo ricopre da un canto le risorse linguistiche, cognitive, pragmatiche e sociali che contribuiscono allo sviluppo dinamico del plurilinguismo nel repertorio dell’individuo nel corso della vita. Si tratta, per i settori menzionati in alto, di determinare in che modo queste risorse e il loro uso cambiano durante la vita di un individuo. Dall’altro canto, l’insieme dei sottoprogetti analizza delle competenze linguistiche (in parte molto) parziali di individui che non sono “perfettamente” bilingui o plurilingui. Anche per questo punto è interessante rilevare come queste competenze evolvono nel corso della vita di un adulto. E’ indispensabile una stretta collaborazione tra i partner nell’ambito del progetto. Ed è proprio l’idea motrice di Sinergia. La selezione concertata di variabili indipendenti e la realizzazione di un pool di dati comune permetteranno di studiare sistematicamente i settori di competenza plurilingue menzionati in precedenza e di costatare le interazioni non solo con la variabile centrale dell’età, ma anche tra loro.

Sito del progetto (solo in tedesco): http://www.unifr.ch/pluriling/de/plurilinguisme/forschung/sinergia