d
t
m

Produzioni scritte di bambini con retroterra migratorio

Settore: 
Plurilinguismo individuale
Direzione del progetto:
Durata: 
da 01.2016 a 12.2017
Team:

Fabio Soares

Stato: 
In corso
Descrizione: 

Questo progetto ambisce a descrivere lo sviluppo delle competenze nella produzione scritta (nella lingua d’origine e in quella di scolarizzazione) di bambini con retroterra migratorio portoghese in Svizzera. E basato sui dati raccolti per il progetto Lingua d’origine e lingua di scolarizzazione: in che misura le competenze linguistiche sono trasferibili? (LCO) del programma di lavoro 2011-2015 del Centro scientifico di competenza sul plurilinguismo.

Il progetto si svolgerà in tre tappe:

  1. Costituzione di un corpus di produzioni scritte in portoghese/tedesco/francese di alunni di 5º e 6º HarmoS;
  2. Adattamento di uno strumento di misurazione della ricchezza lessicale di tali produzioni;
  3. Studio dei transfer superficiali rinvenuti nelle suddette produzioni e altri sotto-progetti sulla base del corpus costituito.
Finalità – Risultati attesi: 

Il corpus costituito per il progetto sarà messo a disposizione di altri ricercatori interessati alle competenze testuali di bambini con retroterra migratorio. L’attenzione alla ricchezza del vocabolario nell’annotazione del corpus è importante perché permette di descrivere obiettivamente l’uso del lessico, che può essere considerato come l’elemento fondamentale delle capacità linguistiche (cf. Long & Richards 2007, apud Treffers-Daller 2011).

Le analisi dei transfer superficiali positivi e negativi saranno utili tanto per i ricercatori come per gli insegnanti, poiché permetteranno una migliore comprensione dei processi in gioco nello sviluppo linguistico di tali bambini con retroterra migratorio. Inoltre saranno fornite delle indicazioni pedagogiche sull’insegnamento del vocabolario basate sulle liste di distribuzione della frequenza lessicale estratte dal corpus LCO.

Per ciascun sotto-progetto è prevista anche una pubblicazione scientifica e/o una presentazione in un colloquio.